Advertisements

VERSIONE IN ITALiANO DOPO QUELLA IN INGLESE

As I said in my previous chapter, I never had my own relationship. I used to hang out with a few guys when I was at school, but nothing serious, and I got bored very soon as, after a few months, we both realised that we weren’t good for each other or we wanted different things (like marriage: crazy!!!).

Now, I live in a different country where people get engaged at 22 years and if they aren’t, they make plans to live together or buy houses. I live in a place where people think that you are no one if you don’t have a relationship and the only questions they ask are about relationships and previous relationships. I am most of the time surrounded by people who need a relationship not because of love. They need topics to engage with conversations otherwise they won’t be able to talk about anything else.

When I listen to their boring conversations, my question always is “Do these people really know what they want for the future? Why do they need a relationship? Do they really want to stick to a person for the rest of their life based on a decision they made when they are in their 20s?” My personal answer is no, but I do understand that this is my point of view. My idea is that before being good for someone else and sharing life together, we need to understand what we want ourselves, who we are and what we expect from other people. And, I believe that we aren’t mature enough to get to this point in life before 30. It’s nice to have someone to share little things and emotions together but I would rather call these things experience than relationships or engagements.

So, what I personally believe is that we should know ourselves in terms of who we are, what we want for the future and what we can offer before being good for someone else. We should be happy ourselves before being happy with someone else. We should be able to have our own bubble in terms of work, hobbies, friends, family before sharing these things with someone else. We should have an opinion about the world, politics, economy, society before allowing someone else to influence our mind. We should seek someone who loves us not because we look pretty or attractive. The other person should appreciate our mind and soul more than the rest. We should feel free to talk and maybe improve ourselves and grow old with the other person, adapt and evolve in a positive way as we cannot think to be always the same people. And if one day I found myself to be with someone for a few years and still talked about things that we used to talk about when we started, I would understand that the person isn’t good for me as they didn’t make any afford to evolve.

Love means sharing happiness and sadness, find themselves attractive any time, when we dress-up, when we are happy, when we are in a bad mood, dirty, dreadful, when we want to be social and when we can’t be bothered getting off bed. And this is because we behave differently according to the situations, time, period of the year, success in life or bad things are happening. And all these events have an impact on us, they make us change and evolve along the way and the person we have with us should be ready to evolve with us or at least accept the evolution.

Finally, we should be able to be together, share life and independent, still be unique individual at the same time. I do understand that this is a futuristic vision of love, maybe impossible to accomplish.

Ciao

Come ho detto precedentemente, non ho mai avuto una mia relazione. Sono uscita con dei ragazzi quando ero a scuola ma, dopo pochi mesi, tutto finiva poichè mi annoiavo subito. Le persone con cui uscivo o non erano affini a me oppure voleva cose diverse (tipo matrimonio: pazzia!!!)

Adesso vivo in una nazione diversa dove le persone all’età di 22-23 anni si fanno le promesse di matrimonio e se non le fanno, o convivono oppure fanno progetti per comprare delle case. Vivo in un posto dove o hai un fidanzato o non sei nessuno e le uniche domande che ti vengono chiesto riguardano relazioni attuali o passate. Sono circondata da persone che hanno bisogno di avere una relazione ma non per amore. Hanno bisogno di argomenti per parlare altrimenti non avrebbero nient’altro da dire. E quando ascolto le loro lunge e noiose conversazioni mi chiedo “Ma questi sanno veramente che vogliono a 22 anni? Perchè hanno bisogno di un fidanzato? Vogliono davvero appiccicarsi a quancuno per il resto della vita e decidere per il futuro a 22 anni?” La mia risposta è no, ma questo è solo il mio punto di vista. Quello che io penso è che, prima di andare bene per qualcuno e condividere la vita insieme, bisogna capire chi siamo noi, cosa vogliamo e cosa ci aspettiamo dall’altra persona. E credo anche che non si ha la maturità necessaria a farlo prima dei 30 anni. Va bene avere qualcuno vicino per condividere emozioni e delle cose insieme ma io chiamerei queste cose esperienza piuttosto che fidanzamenti.

Quindi, quello che penso è che bisognerebbe conoscere se stessi e capire chi siamo, cosa vogliamo per il futuro e cosa possiamo offrire al compagno/a prima di cercare qualcuno. Dovremmo essere felici a priori prima di essere felici con qualcuno. Dovremmo cercare il creare la nostra vita quotidianza con il lavoro, i passatempi, gli amici e la famiglia prima di condividere tutte queste cose con qualcuno. Dovremmo avere una opinione nostra sul mondo, la politica, economia, la società prima di permettere a qualcuno di penetrare le nostre idee. Dovremmo cercare qualcuno che ci ama non perchè siamo belle ed attraenti, ma perchè apprezza la nostra mente e anima prima di tutto il resto. Dovremmo sentirci libere di parlare e migliorare, crescere con l’altra persona, evolvere ed adattare il nostro pensiero positivamente poichè non si può pensare di rimanere sempre uguali. E se un giorno, avendo una relazione,  mi rendessi conto che gli argomenti sono sempre gli stessi anche dopo anni passati insieme, capirei che la persona non va bene per me perchè non ha fatto nessuno sforzo per cambiare, evolve nel pensiero.

Amare significa condividere felicità e tristezza, trovarsi attraenti tutto il tempo, sia quando lo siamo perchè ci vestiamo bene e ci aggiustiamo o perchè siamo felici, sia quando siamo di cattivo umore, sporchi, impresentabili, quando siamo asociali e non ce la regge nemmeno di alzarci dal letto. E questo perchè ci comportiamo in maniera diversa secondo la situazione, il tempo, il periodo dell’anno, se è un periodo di successo sul lavoro oppure è un periodo di merda. Tutti questi eventi ci influenzano, ci fanno cambiare ed evolvere mano mano e la persona che abbiamo vicino dovrebbee ssere capace di evolvere o almeno accettare il cambiamento.

Infine, dovremmo essere capaci ad essere uniti e condividere la vita insieme ed essere autonomi ed indipendenti allo stesso tempo. Capisco che questa è una visione futuristica dell’amore probabilmente impossibile da raggiungere.

Ciao

Advertisements

One Comment on “What is love? Cosa è l’amore? – Story of my weight loss – Part 7

  1. It’s not futuristic at all…I think!Haha. I think it is the way things are… Our parents are the perfect example for this! I’m sure their state of mind has evolved since they fell in love with each other. As you pointed out love is about making the choice of sharing her/his life with someone else, barring in mind that person will change….
    Check out movie Ruby sparks!! Beautiful soundtrack

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: